rotate-mobile
Venerdì, 26 Novembre 2021
Cronaca Carpi

Fermata per guida in stato di ebbrezza, cerca di corrompere i carabinieri con 100 euro

Per evitare denuncia e ritiro della patente una giovane straniera residente a Carpi si è guadagnata una doppia denuncia

La scorsa notte, intorno all’1.30, i militari della Compagnia Carabinieri di Carpi hanno fermato un'automobilista per un normale controllo in una strada del centro storico cittadino. Al volante c'era una giovane straniera, che stava rientrando a casa dopo la serata trascorsa in un locale dove fa la ballerina: sottoposta all'alcoltest, è risultata positiva con un tasso di ben tre volte superiore al consentito.

Durante le operazioni di sequestro del mezzo e di ritiro della patente, la trentenne nordafricana ha però pensato di corrompere i militari offrendo loro 100 € per convincerli a “chiudere un occhio” e a lasciarla andare via senza conseguenze.

Un tentativo maldestro che non ha fatto altro che aggravare la sua situazione. Ora la ragazza dovrà rispondere di guida in stato di ebrezza e anche di istigazione alla corruzione, reato più grave del precedente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermata per guida in stato di ebbrezza, cerca di corrompere i carabinieri con 100 euro

ModenaToday è in caricamento