Furto al distributore self service sulla Modena-Sassuolo, coppia denunciata

Un colpo nella notte dello scorso 29 dicembre che fruttò un bottino di 500 euro. Grazie alle telecamere i Carabinieri di Formigine li hanno identificati e denunciati per furto aggravato in concorso

Sono andate a buon fine le indagini dei carabinieri della Stazione di Formigine, che erano da un paio di mesi sulle tracce di due ladri, che avevano colpito nel loro territorio comunale di competenza. I fatti risalgono alla notte dello scorso 29 dicembre e si riferiscono ad un furto commesso nel distributore di carburante lungo la tangenziale Modena-Sassuolo.

Due persone, utilizzando arnesi da scasso, avevano forzato la colonnina “self-service hx24” presente nell’area di servizio, riuscendo ad asportare circa 500 euro. I due si erano poi allontanati velocemente da luogo, ignari del fatto che tutto l’evento era stato ripreso dal sistema di videosorveglianza.

E proprio grazie all'analisi dei filmati i militari di Formigine hanno identificato quelli che sospettano essere gli autori del crimine: una coppia, uomo e donna entrambi 36/enni, lui siciliano ma da tempo residente in provincia di Parma e lei reggiana in quella provincia. Dinanzi all’Autorità dovranno rispondere di furto aggravato in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento