menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colpita da un tappo di champagne, dimessa e in via di recupero

La ragazza sta bene e proseguirà la terapia da casa dopo l'operazione urgente avvenuta al Policlinico

E’ stata dimessa oggi la sedicenne ricoverata presso la S.C. di Oculistica del Policlinico di Modena, diretta dal prof. Gian Maria Cavallini, per il trauma all’occhio destro colpito, sabato scorso da un tappo e dai vetri di una bottiglia di spumante. Un fatto avvenuto lo scorso fine settimana in un locale di Pavullo durante una festa privata e costato anche una denuncia al giovane che accidentalmente ha spedito il tappo contro l'amica dopo aver aperto la bottiglia con la sciabola.

Il decorso post-operatorio prosegue secondo quanto previsto e sono escluse complicanze infettive e retiniche. La paziente ha recuperato quasi tutta la capacità visiva e potrà proseguire la terapia a casa. Si dovrà sottoporre a controlli ravvicinati nelle prossime settimane per valutare i progressi. La paziente – operata sabato scorso  d’urgenza dalla dottoressa Veronica Volante dell’equipe oculistica del Policlinico di Modena – è stata sottoposta a un delicato intervento di ricostruzione della parte anteriore dell’occhio con sutura della cornea, della congiuntiva e della palpebra inferiore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagio, solo 97 casi nel modenese. Corrono le guarigioni

Attualità

Contagio. Oggi a Modena 150 casi, ma percentuale stabile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento