rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Formigine

Formigine: recuperati 175 oggetti rubati, denunciato ricettatore

I furti erano stati messi a segno nel distretto ceramico e nel vicino reggiano: la perquisizione che ha consentito il rinvenimento della refurtiva è stata effettuata a Formigine dalla Polizia di Stato

L'unità Anticrimine del commissariato di Sassuolo ha sequestrato a formigine 175 oggetti rubati dal valore complessivo di alcune decine di migliaia di euro. Chi se ne era in possesso, un 42enne formiginese, é stato denunciato per ricettazione. Come ha precisato il dirigente del commissariato Domenico De Iesu, il bottino era stato accumulato negli ultimi mesi con numerosi furti nei garage e nelle cantine del distretto ceramico e anche del vicino Reggiano: le razzie erano state messe a segno a Fiorano, Maranello, Formigine e nei comuni di Castellarano, Cavriago e Albinea.

PERQUISIZIONE - La perquisizione ha consentito il sequestro di 21 taniche di gasolio, attrezzi da lavoro: smerigliatori, trapani, martelli pneumatici, flessibili, generatori corrente, frese, avvitatori, saldatrici, tronchesi, morse, tosaerba, decespugliatori e molto altro ancora. Tutti oggetti per cui l'indagato non è stato in grado di fornire alcune documentazione che ne attestasse la legittima proprietà. La merce veniva poi venduta su bancarelle dell'usato e anche via internet. I legittimi proprietari degli oggetti sequestrati potranno presentarsi dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, muniti di denuncia, presso il commissariato di Polizia di Stato di Sassuolo in via Brigata Folgore 14.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formigine: recuperati 175 oggetti rubati, denunciato ricettatore

ModenaToday è in caricamento