rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca

“Frank Sinatra e il diavolo”, il racconto del modenese Vincenzo Malara

Edito da Narcissus, esce l'ultima fatica letteraria del giornalista e scrittore modenese Vincenzo Malara. Un horror-thriller che si ispira ai mostri sacri del genere

È uscito per Narcissus “Frank Sinatra e il diavolo”, l’ultimo lavoro di Vincenzo Malara, già autore di romanzi per gli amanti della narrativa dell’orrore e del thriller. Frank Sinatra e il diavolo è un breve racconto che si pone tra il genere horror e il mystery, nato dalla passione per le opere di alcuni dei più apprezzati scrittori di questi generi, come Stephen King, Edgar Allan Poe e James Ellroy. Che cosa può succedere ambientando un quadro a tinte forti nello scenario caldo e malinconico evocato dalle canzoni di uno dei più grandi interpreti musicali moderni?

È il 4 aprile del 2011 quando la vita di Tom Starvery viene sconvolta da un uomo che sembra spuntato direttamente dal passato, e che curiosamente gli ricorda Frank Sinatra. Un personaggio ambiguo, che conosce le debolezze della sua vittima e il segreto da essa custodito gelosamente. Un uomo che sembra intromettersi nella sua vita senza altri motivi se non quello di sconvolgerla. Dopo essersi costruito una maschera di arrendevole indifferenza e sottomissione, per non sentire il peso delle attese e dell’ovvietà, Tom è costretto a riscoprire la sua inconsapevole capacità di uccidere. Era il 4 aprile del 2009. “Io ho già corrotto la tua anima due anni fa e ora ti presento il conto per l’extra che desideri… farla franca…", gli ricorderà Frank, perché "io mi nutro delle pene insopportabili a cui è condannata l’umanità…”.

Nel racconto di Malara, l’oppressione della natura umana si scontra con la follia sempre in agguato, in una commistione tra realtà e immaginazione fatta di contraccolpi violenti e sviluppi tragici ed estremi. Disponibile in formato digitale a soli 99 centesimi su tutti i principali eBook store, è la lettura ideale per riempire una serata o un viaggio con una sana, emozionante inquietudine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Frank Sinatra e il diavolo”, il racconto del modenese Vincenzo Malara

ModenaToday è in caricamento