Rapine e scippi in sequenza, è caccia ad una banda senza scrupoli a bordo di un furgone

Sembra esserci una stretta connesione fra i tre crimini commessi in città nel giro di poco tempo. Indagano i Carabinieri. Nel mirino un furgone di colore bianco

Questo pomeriggio a Modena, due persone a bordo di un furgone hanno rubato un’autovettura, ad una signora 79enne. La tecnica utilizzata è stata quella di urtare il veicolo con il paraurti fingendo un tamponamento, per poi distrarla e fuggire impossessandosi del suo veicolo. Un furgone simile, forse un Fiat Doblò di colore bianco, è ricomparso più tardi nel parcheggio di un centro commerciale in via Settembrini. In quella circostanza sul furgone erano in tre, uno dei quali si è impossessato della borsetta che una donna aveva lasciato appoggiata sul sedile della propria autovettura.  

Altro episodio, verso le ore 14.00, è stato invece lo scippo di una borsetta in danno di una signora 69enne, mentre percorreva a piedi via Cavalcanti, ad opera di un uomo che si è dileguato a piedi. Sui tre fatti sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile e della Compagnia di Modena, che hanno effettuato gli accertamenti ed avviato le indagini per identificare gli autori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Aggiornamento Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna. "Chi ha dubbi chiami il 118"

  • Un contagio da Coronavirus anche nel modenese, ricoverato al Policlinico

  • Scontro in via Salvo D'Acquisto, l'ambulanza si ribalta

Torna su
ModenaToday è in caricamento