rotate-mobile
Cronaca Corso Duomo

Ruba una bici in Corso Duomo, arrestato durante la fuga

Intorno alle 22 di ieri uno straniero è stato sorpreso da un cittadino: l'intervento di due pattuglie della Polizia di Stato ha permesso di fermarlo mentre usciva dal centro. Si cerca il proprietario della bici

Si può rubare una bicicletta di fronte al Duomo, nel cuore della città, e riuscire a farla franca. Sì, come l'esperienza insegna, ma non sempre. E' il caso del colpo messo a segno ieri notte da un giovane tunisino, che si è concluso con l'arresto dello stesso ladro. Il tutto grazie alla segnalazione di un attento cittadino che intorno alle ore 22 si trovava a passare in corso Duomo.

Notando qualcuno armeggiare attorno ad una bicicletta appoggiata ad una rastrelliera, il solerte cittadino ha giustamente scelto di avvertire le forze dell'ordine, telefonando immediatamente al 113. La centrale Operativa della Polizia ha inviato sul posto due pattuglie della Volante, che si sono messe sulle tracce del ladro.

Questi infatti si stava allontanando dopo essere riuscito a spezzare la il lucchetto della bici con un tronchese, ma la sua fuga si è conclusa a poche centinaia di metri. Gli agenti infatti lo hanno intercettato in Largo Sant'Agostino e tratto in arresto. 

Si tratta di un tunisino di 31 anni, clandestino e già noto per furti e spaccio di droga. Mentere il malvivente è stato accompagnato nelle celle della Questura e avviato a processo per direttissima, la Polizia cerca anche di rintracciare il proprietario della bicicletta (in foto). Chi la riconoscesse può rivolgersi direttamente agli uffici di via Palatucci.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba una bici in Corso Duomo, arrestato durante la fuga

ModenaToday è in caricamento