Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Via Divisione Acqui / Via Divisione Acqui

Insegnante derubata della borsetta nel cortile di scuola, denunciato un giovane

Nei giorni scorsi il furto ai danni di una docente delle scuole medie "Ferraris". La Polizia è riuscita a recuperare la refurtiva in maniera singolare, dopo essere stata chiamata dal ladro stesso dopo una lite famigliare

Aveva lasciato la borsetta su una panchina del cortile interno delle scuole medie "Ferraris" di via Divisione Acqui e si era allontanata di pochi metri per raggiungere una collega, salvo poi voltarsi e scoprire che la borsa era sparita. Un furto sicuramente grave quello subito nei giorni scorsi da un'insegnate modenese di 59 anni, grave soprattutto per il luogo in cui si è verificato, ovvero un giardino scolastico in cui la sicurezza dovrebbe essere al primo posto.

Questa vicenda ha avuto però un epilogo inaspettato, che ha portato gli agenti della Polizia di Stato ad arrestare il ladro. Il colpevole è stato individuato ieri sera intorno alle 20 secondo una dinamica davvero singolare: egli stesso ha chiamato la polizia per chiedere aiuto. In serata, infatti, la centrale operativa della Questura ha inviato una pattuglia della Volante presso un'abitazione dove un giovane era alle prese con una lite dai toni particolarmente violenti con la madre.

Gli agenti intervenuti sul posto hanno calmato le acque e iniziato un dialogo con i due contendenti. I motivi della disputa erano purtroppo già noti, dal momento che il giovane, un 27enne modenese, da tempo scontava problemi molto seri di tossicodipendenza, che avevano già causato alterchi famigliari, soprattutto di fronte alle richieste di denaro avanzate alla madre, ormai esasperata.

La donna, lamentando i comportamenti del figlio, ha anche mostrato ai poliziotti una borsa da donna che il ragazzo aveva portato a casa, su cui nutriva forti sospetti. Messo alle strette, il 27enne ha confessato di aver rubato la borsa alla ricerca di denaro contante (nel portafoglio c'erano 60 euro) e per questo motivo è stato denunciato a piede libero.

La Polizia ha quindi contattato la proprietaria della borsetta, grazie ai documenti contenuti all'interno, e dopo aver ricostruito l'intera vicenda ha riconsegnato il maltolto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insegnante derubata della borsetta nel cortile di scuola, denunciato un giovane

ModenaToday è in caricamento