rotate-mobile
Cronaca Cittanova / Via Emilia Ovest, 1558

Furti da Mediaworld e Armani, presi due professionisti del taccheggio

Ancora arresti al Grandemilia, dove due persone sono state fermate dopo i colpi messi a segno. In auto refurtiva proveniente anche da Afragola (NA). Fuggita una complice

I centri commerciali restano teatro di furti costanti. E in particolare sono sempre vestiti e tecnologia ad andare per la maggiore tra i taccheggiatori che agiscono sul territorio modenese. Dopo il caso di appena qualche giorno fa – che ha permesso di individuare alcuni “clonatori” di carte di credito – il negozio Mediaworld del Grandemilia è stato visitato nella giornata di ieri da un'altra banda di cittadini rumeni.

Intorno alle ore 16, grazie alle telecamere interne, le guardie giurate si sono accorte del furto di tre smartphone Samsung, prelevati dagli scaffali e nascosti in una borsa schermata con fogli di alluminio. MA dopo l'allarme lanciato dai gestori del negozio, la Polizia si è portata sul posto, bloccando due uomini nel parcheggio del centro commerciale. Una donna è riuscita a dileguarsi, ma gli agenti sono sulle sue tracce, sempre grazie alle riprese video.

Oltre a requisire i due telefoni appena rubati e le borse, gli uomini della Volante hanno rintracciato l'auto dei malviventi, scoprendo altra refurtiva. A bordo vi erano infatti anche vestiti e profumi, sottratti poco prima dall'outlet Armani di via Virgilio, nonché altri provenienti addirittura da un negozio di Afragola, in provincia di Napoli. I due rumeni sono stati tratti in arresto per furto aggravato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti da Mediaworld e Armani, presi due professionisti del taccheggio

ModenaToday è in caricamento