rotate-mobile
Cronaca Torrazzi / Tangenziale Yitzhak Rabin

Maxi furto, rubati 144 pannelli fotovoltaici dal campo della Provincia

Un tecnico ha scoperto l'incredibile colpo avvenuto ai danni dell'impianto di proprietà della Provincia di Modena, a Nonantola. La recinzione è stata divelta e i ladri hanno agito indisturbati. Giallo sul malfunzionamento dell'allarme

Un colpo davvero ai limiti del reale per le sue proporzioni. Un tecnico ha scoperto stamane, 25 agosto, il furto di ben 144 pannelli dal campo fotovoltaico della Provincia di Modena situato a Nonantola, nei pressi della rotatoria per Modena della tangenziale.

I ladri hanno portato quasi la metà dei pannelli presenti nel campo, 391 in tutto, per un danno, stimato dalla Provincia, di circa 150mila euro, coperto dall’assicurazione. Nel pomeriggio di martedì 25, i Carabinieri di Nonantola hanno effettuato un sopralluogo, con i tecnici della Provincia, per cercare di determinare quando è effettivamente avvenuto il furto e con quali modalità, anche attraverso le registrazioni delle telecamere di sorveglianza che saranno visionate nelle prossime ore. 

I ladri hanno rubato i pannelli prelevandoli dal lato opposto alla strada e affacciato sulla campagna, ma resta da chiarire come mai non sia scattato alcun allarme. Il campo è infatti protetto da una rete e da un cavo perimetrale che, se sollecitato, fa scattare un primo allarme. Anche ogni singolo pannello è collegato a un allarme che però, anche in questo caso, non si è attivato.

Nel frattempo, il personale della Provincia ha riparato i danni esterni all’impianto fotovoltaico, in particolare alla recinzione tagliata e ha ripristinato la funzionalità delle parti restanti dell’impianto, con la relativa produzione di corrente elettrica, oltre al ripristino dei sistemi di allarme probabilmente manomessi o bypassati durante il furto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi furto, rubati 144 pannelli fotovoltaici dal campo della Provincia

ModenaToday è in caricamento