Fulmine si abbatte su un'azienda, in fiamme il fieno destinato al compostaggio

Gravi danni alla Alba Srl di Finale Emilia. Sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri

Questa mattina un fulmine ha scaricato tutta la sua potenza distruttrice proprio sui comuli di balle di fieno nel cortile della Alba Srl di Finale Emilia, creando un vasto incendio. Le rotoballe accatastate accanto allo stabilimento di via Ceresa sono state divorate dalle fiamme e sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco in forze per domare l'incendio, non facile da gestire a causa della particolarità del materiale, il fieno, capace di covare il fuoco per lungo tempo.

Un danno davvero ingente per l'azienda finalese che si occupa di essiccazione finalizzata poi al compostaggio: la prima stima della perdita parla di 200mila euro di valore. Sul posto anche i Carabinieri per accertamenti. Non risultano persone ferite.

Anche i tecnici di Arpae si sono pertanto recati nella tarda mattinata sul posto, verificando come l’incendio fosse ancora in atto. I Vigili del fuoco hanno riferito che, nonostante la situazione fosse sotto controllo, il completo spegnimento avrebbe richiesto diverse ore di lavoro a causa della necessità di movimentare il materiale interessato dalla combustione, per allontanarlo dal capannone limitrofo ed evitare la propagazione dell’incendio.

I tecnici Arpae hanno effettuato misure istantanee di monossido di carbonio e composti organici volatili (COV) all’esterno del perimetro aziendale con analizzatori portatili. Queste misure non hanno evidenziato concentrazioni diverse da quelle riscontrabili in contesti rurali: CO inferiore a 1 ppm e valori di COV confrontabili con i livelli di fondo (0 ÷20 µg/m3) misurati in aree non influenzate da sorgenti significative o dalla ricaduta dei fumi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si è poi deciso di installare campionatori passivi per la determinazione di composti organici volatili e formaldeide nelle aree abitate che risultano sottovento all’incendio. I campionatori rimarranno esposti per tutta la durata dell’evento e i risultati delle analisi saranno disponibili nei tempi tecnici necessari alle attività analitiche, presumibilmente entro la settimana prossima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale e grandine, una furia in piena notte si abbatte sulla provincia

  • Festa de L'Unità, prime anticipazioni sugli spettacoli di Ponte Alto

  • Furto e aggressione con una mazza chiodata, modenese ferito in spiaggia

  • Coronavirus, individuati 56 nuovi casi positivi. Due i decessi

  • Si masturba in piazza, fermato accanto al palco del Radio Bruno Estate

  • Contagio, 5 casi nei comuni di Formigine, Castelnuovo e Modena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento