Scantinato in fiamme, due persone bloccate soccorse dai Vigili del Fuoco

Il cortocircuito ad una lavatrice ha causato un grosso fumo che ha invaso gli ambienti di un condominio di via Tiraboschi a Carpi. Due residenti portati a terra con l'autoscala. Nessun ferito

Questa mattina poco prima delle ore 10 i Vigili del Fuoco sono intervenuti a Carpi, per un incendio in una palazzina in via Tiraboschi, al civico 36. All'arrivo delle squadre dei pompieri un denso fumo aveva già invaso le scale della palazzina e due persone intrappolate nel proprio appartamento richiedevano aiuto affacciate alla finestra del secondo piano.

Mentre una squadra, protetta da indumenti antifiamma e autorespiratori, è pemetrata nell'edificio per ricercare l'origine dell'incendio, un'altra squadra provvedeva al recupero delle due persone con l'autoscala. I due residenti sono stati accompagnati a terra e affidati alle cure dei sanitari del 118 giunti sul posto con un'ambulanza: le loro condizioni di salute non hanno destato problemi e non è stato necessario neppure un controllo al Pronto Soccorso.

Il principio d'incendio è stato poi individuato in uno scantinato: all'origine del fumo un cortocircuito ad una lavatrice. Nonostante le modeste dimensioni del rogo, la fumana aveva allarmato il vicinato e sconsigliato ai residenti di inoltrarsi sulle scale per lasciare l'edificio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Due nuovi casi di contagio a Modena, ricoverati due famigliari del paziente carpigiano

  • Aggiornamento Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna. "Chi ha dubbi chiami il 118"

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagiati. Casi anche a Sassuolo e Maranello

Torna su
ModenaToday è in caricamento