Ubersetto, lavoratore ferito a seguito di un'esplosione in fabbrica

Un uomo è rimasto ferito nello stabilimento Coloritalia e trasferito in Ospedale. Sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri

Erano circa le ore 9 di stamane quando si è verificata un'esplosione all'interno della ditta Coloritalia di Ubersetto di Fiorano. Ancora in corso di accertamento le cause che hanno portato alla defragazione presso un essiccatoio e che ha coinvolto un dipendente, un 22enne ivoriano residente a Modena.

Il giovane è stato soccorso dal 118 con ambulanza e automedica e trasportato all'Ospedale di Baggiovara. Non sarebbe in pericolo di vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presso lo stabilimento di via Monte Bianco sono intervenuti i Vigili del Fuoco per la messa in sicurezza e i Carabinieri per gli accertamenti circa l'infortunio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Pullman nel fosso dopo uno scontro con un furgone, grave incidente a Campogalliano

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Covid, 15 casi a Modena. Oltre la metà da contagio famigliare

  • Covid. La Regione lancia il test gratuito in farmacia per i genitori degli studenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento