Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Inseguimento su Viale Monte Kosica, arrestato spacciatore 18enne

Non era la prima volta che il 18enne veniva arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a Pubblico Ufficiale, l'ultima volta era stato il 18 maggio

Nel corso dei controlli eseguiti nel pomeriggio di ieri in città, i Carabinieri della Compagnia di Modena hanno arrestato in flagranza di reato un 18enne, proveniente dalla Libia, in Italia senza fissa dimora, per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a Pubblico Ufficiale e inosservanza delle misure cautelari disposte dall’A.G.

Il giovane era stato visto dai militari mentre transitava, a bordo di una bici, in via Fabriani che lo avevano riconosciuto come persona sottoposta alla misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Modena,  misura  disposta dal Tribunale di Modena, dato che il giovane era già stato arrestato lo scorso 18 maggio per spaccio di sostanze stupefacenti.

Accortosi di essere stato scoperto, il giovane si è dato  a precipitosa fuga raggiungendo viale Monte Kosica, dove i militari però sono riusciti a bloccarlo.

Anche questa volta e come il 18 maggio, all’atto del fermo il  ragazzo ha cercato di eludere il controllo opponendo resistenza e scagliandosi contro i Carabinieri, colpendoli con calci e pugni.

Riusciti ad immobilizzarlo, i militari hanno quindi proceduto alla perquisizione trovando, nelle sue tasche, numerose dosi di hashish per un peso complessivo di ventitré grammi. Quanto rinvenuto è stato sequestrato e l’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza a disposizione della Procura della Repubblica di Modena, per essere giudicato con rito direttissimo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento su Viale Monte Kosica, arrestato spacciatore 18enne

ModenaToday è in caricamento