rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca San Faustino / Via Edoardo Stone

Via Stone: topi d'appartamento braccati dalla squadra mobile

Gli operatori della squadra mobile hanno teso un'imboscata a tre malviventi che, di ritorno da una razzia, si stavano recando in un appartamento per depositare il bottino: sequestrati 9mila euro in contanti e oltre un kg di monili in oro

Da qualche tempo avevano preso come base l'appartamento di una famiglia di loro connazionali albanesi che fungeva da deposito per il bottino: orologi, orecchini, ciondoli, collane, contanti, telefoni cellulari e un computer portatile, tutto provento di diversi furti in abitazione a danno di non si sa quanti cittadini modenesi. Questo quanto portato avanti da un trio di ladri in un condominio di via Edoardo Stone, laterale di viale Jacopo Barozzi: tutti con precedenti per reati contro il patrimonio e irregolari sul territorio nazionale, i malviventi sono stati tratti arresto ieri sera dagli operatori della quarta sezione della squadra mobile della polizia di stato.

In seguito a una fitta attività di indagine svolta dagli operatori della Questura, ieri sera è scattato il blitz presso l'abitazione individuata quale base d'appoggio nonché deposito per il bottino: dopo avere circoscritto la zona con l'obiettivo di prevenire eventuali fughe, gli agenti hanno dovuto attendere fino alle 22.30, ora di arrivo dei malviventi, per potere eseguire la cattura, certamente non facile dato un primo vano tentativo di fuga e la forza fisica dei ladri forgiata da molte ore di allenamento in palestra. Probabilmente di ritorno da un furto in appartamento, nelle loro tasche sono stati rinvenuti contanti, monili in ore le chiavi di una Volkswagen Polo (risultata rubata a Poggibonsi, in provincia di Siena) parcheggiata poco lontana in una strada chiusa: a bordo, occultato nel bagagliaio, un armamentario da scassinatore in piena regola con chiavi, grimaldelli, mazze spranghe, torce e guanti da lavoro.

Anche la perquisizione domiciliare ha avuto esito positivo: nascosti negli angoli e negli armadi di casa, occultati all'interno di gomitoli di calze e panni, sono stati trovati altri preziosi e contanti. Complessivamente, gli operatori della squadra mobile hanno posto sotto sequestro 9mila euro in contanti e oltre un kg di oro in gioielli e monili delle più variegate tipologie. I malviventi sono stati sottoposti a fermo di polizia giudiziaria per ricettazione, mentre è stato denunciato il proprietario dell'immobile: al vaglio degli inquirenti la posizione della famiglia per capire se sia stata più o meno costretta ad avere a che fare con questi malviventi o se invece abbia agito consapevolmente per fornire assistenza e copertura.

Gioielli e contanti: il bottino dei ladri

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Stone: topi d'appartamento braccati dalla squadra mobile

ModenaToday è in caricamento