rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Nonantola

Scoperto a rubare nella zona colpita dalla tromba d'aria, arrestato

I carabinieri di Nonantola hanno scoperto uno sciacallo mentre stava tentando di fare razzia di alimenti e capi di abbigliamento all'interno di un supermercato di via Sacco e Vanzetti, a poca distanza dall'area maggiormente danneggiata dal maltempo

La scorsa notte, a Nonantola, i Carabinieri hanno arrestato in flagranza del reato, con l’accusa di furto aggravato in danno di esercizio commerciale, il 33enne marocchino A.H., irregolare senza fissa dimora, disoccupato e già pregiudicato per reati in materia di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato sorpreso verso le ore 4, all’interno di un supermercato di via Sacco e Vanzetti, dove si era introdotto dopo avere forzato una porta sul retro grazie a vari strumenti da scasso.

Intervenendo dopo aver udito dei rumori sospetti, i militari dell’Arma hanno bloccato l'uomo proprio all’atto in cui stava facendo razzia di generi alimentari e d’abbigliamento dagli scaffali. Al malvivente è stato anche contestato il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in relazione al possesso di un flacone di metadone e di 20 grammi circa di hashish, già suddivisi in dosi destinate allo spaccio. L’operazione si è svolta nel corso dei servizi di prossimità ai cittadini e di prevenzione dei reati che l’Arma dei Carabinieri sta effettuando nei comuni colpiti dalla tromba d’aria di mercoledì 30 maggio.

Pur non essendo stato direttamente interessato dalla calamità, il supermercato preso di mira è infatti prossimo all’area industriale di Nonantola maggiormente danneggiata. Anche grazie al rafforzato dispositivo messo in campo dai Carabinieri non sono stati consumati o tentati altri atti di sciacallaggio.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto a rubare nella zona colpita dalla tromba d'aria, arrestato

ModenaToday è in caricamento