Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Finito di mangiare lanciano una bottiglia al cameriere e scappano: presi

Un giovanissimo modenese, isnieme a tre amici, si è reso protagonista di un brutto peisodio sul Garda. I quattro sono stati deferiti a piede libero dai carabinieri di Peschiera

Consumano una cena a base di pesce, accompagnata da un buon vino e poi scappano. È quanto accaduto in un ristorante del centro storico di Peschiera, dove un giovane modenese ha cenato in compagnia di tre amici, due maggiorenni provenienti dall'Est Europa e un minore di Mantova, alcuni dei quali con precedenti, si sono resi protagonisti di una scena quasi da film della commedia all'italiana. Peccato solo che il tenore non era quello di una goliardata.

Secondo quanto riportato dai carabinieri, dopo la cena, confidando nella distrazione del personale di sala, i quattro avrebbero tentato di allontanarsi, venendo però richiamati dal cameriere che avrebbe notato le loro mosse. Incuranti della presenza di altri clienti, i giovani non avrebbero esistato a lanciare una bottiglia di vetro all'indirizzo dell'uomo per guadagnarsi la fuga, questi però dopo aver schivato l'oggetto, si è lanciato al loro inseguimento. Nel frattempo sono stati allertati i carabinieri di Peschiera, che in pochissimo tempo hanno raggiunto il cameriere, il quale ha mostrato loro dove si sono nascosti i fuggitivi. 

Trovati e bloccati dagli uomini dell'Arma all'interno di una proprietà privata, i quattro non avrebbero mutato il loro atteggiamento indisponente neppure una volta condotti in caserma. Negli uffici della stazione è stato invitato anche il ristoratore per consentirgli di sporgere denuncia, il quale oltre ad aver visto il conto non pagato, sarebbe diventato oggetto delle minacce di uno dei ragazzi, che alla fine sono stati denunciati a piede libero per insolvenza fraudolenta, violazione di domicilio e minacce.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finito di mangiare lanciano una bottiglia al cameriere e scappano: presi

ModenaToday è in caricamento