rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Formigine

Formigine: 26enne muore dopo un intervento chirurgico al cuore

Marco Raguzzoni, grande appassionato di sport nonché tifosissimo del Sassuolo, era stato operato in una clinica reggiana per la sostituzione della valvola mitralica. Vano il trasporto al centro cardiologico specializzato di Udine

Un'operazione chirurgica non andata a buon fine, la corsa della speranza in un centro specializzato, la morte clinica. Marco Raguzzoni, formiginese di 26 anni il prossimo 11 dicembre, è deceduto l'altra sera all'ospedale di Udine poco prima di essere sottoposto a un nuovo intervento di urgenza al cuore.

Nei giorni scorsi, il giovane era stato ricoverato presso la clinica privata reggiana Villa Salus in seguito alla diagnosi di una malformazione alla valvola mitralica, malformazione scoperta in seguito alla visita medico sportiva a cui il 26enne, grande appassionato di palestra e tifosissimo del Sassuolo, si sottoponeva ogni anno prima dell'avvio della stagione di calcio a 7 del Csi con la sua squadra di amici. Operato il 5 novembre scorso per la sostituzione della valvola (un intervento di routine), Raguzzoni non ha mostrato segni di ripresa. L'ultima carta dei medici è stata quella di predisporre il trasporto d'urgenza al centro cardiologico specializzato di Udine. Il tentativo, purtroppo, si è rivelato vano. La famiglia e gli amici ora sono in attesa del nullaosta della medicina legale del capoluogo friulano per potere celebrare le esequie a Formigine. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formigine: 26enne muore dopo un intervento chirurgico al cuore

ModenaToday è in caricamento