Molesta pazienti e infermiere, 28enne trasferito in carcere

Dopo essere evaso dai domiciliari, un molestatore seriale è stato trasportato in ospedale per le cure psichiatriche del caso: a Baggiovara ha perseverato e alla fine è stato condotto al Sant'Anna

Un molestatore professionista che non perdeva mai un'occasione per infastidire il prossimo con con la classica mano morta o con palpeggiamenti nelle parti intime. Questo l'identikit del giovane italiano di 28 anni che nelle scorse ore è stato trasportato in carcere a Modena dai Carabinieri vista la recidività mostrata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il soggetto in questione è un ragazzo di Castelfranco Emilia con diversi precedenti per violenza sessuale culminati in un paio di episodi nel 2011 a Modena e nel 2012 a Bologna con molestie, fortunatamente, mai sfociate in stupri. Nei giorni scorsi, il giovane era evaso dagli arresti domiciliari nella sua abitazione e aveva iniziato a importunare i passanti. Preso in consegna dai Carabinieri, il giovane, che mostrato anche una certa condizione di instabilità, è stato trasportato all'Ospedale di Baggiovara per ricevere le cure di medici specialisti e analizzare eventuali disturbi mentali. Nonostante fosse detenuto nel reparto carcerario della struttura sanitaria, il 28enne ha perseverato nella sua condotta, arrivando a molestare pazienti e personale in servizio. Vedendo quanto commesso dal paziente, gli psichiatri hanno stabilito la compatibilità del soggetto con la detenzione in carcere: il giovane è stato così trasportato al carcere di Sant'Anna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Modena usano... il freddo!

  • Temporali. Ancora grandine e vento forte, crollati diversi alberi

  • Covid, 6 casi nel modenese. Un nuovo ingresso in terapia subintensiva

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

  • Contagio Trovati 15 nuovi casi nel modenese: erano già quasi tutti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento