Gel igienizzante importato dalla Cina, multa per una farmacia

Sanzione da 7.000 euro a causa di un prodotto che riportava solo etichetta in lingua straniera

Ieri i Carabinieri del NAS di Parma, nell’ambito delle attività volta a garantire il rispetto dei provvedimenti limitativi adottati per emergenza epidemiological luogo, hanno effettuato un'ispezione igienico sanitaria ad una farmacia nella bassa modenese.

I militari hanno trovato prodotti igienizzanti in gel non regolarmente etichettati e riportanti indicazioni in lingua straniera, importati direttamente dalla Cina. Sono state quindi sequestrate 1.300 confezioni da 60ml di gel igienizzante (per un valore commerciale di circa 6.000 euro), in quanto l'etichettatura non rispettava le norme a tutela della salute dei consumatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il titolare della farmacia è stato multato per 7.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Coronavirus, 1.413 contagi in regione. A Modena i numeri raddoppiano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento