rotate-mobile
Cronaca

Promozione turistica, l'anno riparte con un Calendario Eventi

Primo incontro dell’anno dei rappresentanti delle realtà pubbliche e private coinvolte, per avviare le sinergie. Presentata la prima versione cartacea di cui si avvia la distribuzione e diffusione mirata avviare le sinergie per sostenere l’attrattività di Modena a partire dal Calendario eventi

Proseguire sulla strada intrapresa a partire dalle esperienze realizzate, in particolare nel periodo di Expo, affinare gli strumenti e individuare e mettere in campo “buone pratiche” e nuove strategie per il 2016. Queste le linee guida condivise dai partecipanti al Tavolo per la promozione della città che si è svolto stamattina, lunedì 11 gennaio, a Palazzo Comunale su convocazione dell’assessore a Promozione della città e Turismo, Tommaso Rotella, e dell’assessore alla Cultura Gianpietro Cavazza. Dopo i cinque incontri del 2015, al primo appuntamento dell’anno del Tavolo, che è stato anche occasione per la presentazione della prima versione cartacea del calendario unico degli eventi, erano invitati, oltre ai delegati degli assessorati comunali coinvolti, i rappresentanti di Provincia di Modena, Modena Fiere, Camera di Commercio, Università di Modena e Reggio Emilia, Museo Enzo Ferrari, Fondazione Mef, Fondazione Pavarotti, Palatipico, Autodromo, Associazioni di categoria (Cna, Lapam, Confesercenti, Confcommercio), Confindustria Modena, Confimi Emilia, Modenamoremio, Modenatur, Apt servizi e Consorzio festivalfilosofia. Il Tavolo potrà essere di volta in volta allargato ad altri soggetti interessati o coinvolti nei progetti di promozione.

In occasione della prima riunione del 2016 è stata anche presentata la prima versione cartacea del calendario unico degli appuntamenti. Il nuovo Calendario (scaricabile qui in formato pdf), che rispetto all’anteprima realizzata per Expo vede inserita nella nuova grafica anche una mappa e una serie di nuove “idee per un weekend a Modena”, sarà in distribuzione o in visione presso le sedi dei partecipanti al tavolo, all’Uffico di informazioni e accoglienza turistica (Iat), all’Ufficio relazioni con il pubblico (Urp) di piazza Grande, negli alberghi, al Quartiere fieristico, negli Istituti culturali, alla Ghirlandina, e inviato ad Enti e istituzioni regionali, quali la Regione Emilia – Romagna, all’Apt e all’aeroporto di Bologna.

La versione on line pubblicata sul sito internet www.visitmodena.it può consentire un aggiornamento e implementazione puntuale e costante, oltre alla ristampa da parte di tutti gli interessati e coinvolti che possono a loro volta pubblicare lo strumento sui loro siti web.

L’attività di redazione del Calendario infatti prosegue per garantire gli aggiornamenti on line, che porteranno a una nuova edizione cartacea per la primavera 2016 (entro il mese di maggio). Sempre entro maggio, inoltre, è prevista la realizzazione di una edizione speciale 2017 destinata ai tour operator con selezione di eventi e proposte di soggiorno. Per ottobre 2016 si punta, infine, a realizzare per tutti un nuovo calendario con i principali appuntamenti del 2017.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione turistica, l'anno riparte con un Calendario Eventi

ModenaToday è in caricamento