rotate-mobile
Cronaca

“Stuprata da quattro magrebini”, la denuncia di una 25enne

Gli agenti della Questura di Modena hanno iniziato le indagini sul caso denunciato tra venerdì e sabato da una giovane di Ferrara. La ragazza sarebbe stata caricata in auto fuori dalla discoteca Frozen e violentata da un gruppo di stranieri

Un altro caso di violenza sessuale all'uscita di una discoteca torna a squassare la cronaca modenese. Tutto nasce dalla denuncia della stessa vittima, una ragazza 25enne residente a Ferrara, che nella notte di venerdì 7 agosto si trovava a Modena con alcuni amici. La compagnia ha infatti passato la serata a ballare in strada Contrada, al Frozen, salvo poi separarsi. Un litigio avrebbe infatti fatto sì che la giovane si allontanasse da sola dal locale, trovando i propri aguzzini proprio nel parcheggio.

Tutto sarebbe accaduto intorno alle 4 di notte, per poi concludersi alle 5 con la chiamata della ragazza alla Polizia per chiedere soccorso. La giovane è stata accompagnata in Questura in stato confusionale, con lividi ed escoriazioni su tutto il corpo e con i postumi di una sbronza. Agli agenti della Squadra Mobile ha poi riferito di essersi appunto allontanata da sola e di essersi imbattuta in un'auto con a bordo quattro stranieri di origine nordafricana: questi si sarebbero offerti di darle un passaggio, salvo poi approfittare di lei.

La 25enne ha quindi denunciato un vero e proprio stupro di gruppo, con gli aguzzini che l'avrebbero immobilizzata, picchiata e violentata a turno con rapporti sessuali completi. I fatti sarebbero avvenuti lontano dalla discoteca, in un'area verde isolata che la ferrarese non conosceva. Un quadro drammatico che per ora si basa solo sulla denuncia della stessa vittima, la cui autenticità è ora oggetto di studio della Polizia che ha avviato le indagini interrogando gli amici della vittima.    

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Stuprata da quattro magrebini”, la denuncia di una 25enne

ModenaToday è in caricamento