rotate-mobile
Cronaca Sestola

Cimone all'asciutto, rinviata l'apertura degli impianti sciistici

L'innevamento artificiale dei pendii non basta e la temperatura rimane troppo alta. Il Consorzio spera fortemente in un meteo più favorevole

Niente da fare: sull'Appennino modenese si avvicina un altro weekend senza sciate. "Le condizioni climatiche continuano a non essere favorevoli, dall'inizio della settimana abbiamo iniziato a preparare le piste, ma purtroppo l'attivazione dell'impianto di innevamento artificiale non e' sufficiente", fa sapere il Consorzio che gestisce gli impianti del Cimone. Per di piu', le previsioni meteorologiche per il fine settimana annunciano un ulteriore aumento delle temperature e del tasso di umidita', per cui "ci vediamo quindi costretti a posticipare nuovamente l'apertura degli impianti".

I gestori degli impianti sperano ora che ci sia "al più presto un abbassamento termico, e conseguenti nevicate, per poter dare finalmente il via alla stagione 2014-2015 e soddisfare la voglia di neve di tutti coloro che non vedono l'ora di indossare sci e tavola. Non appena saremo pronti non mancheremo di diramare l'annuncio ufficiale del taglio del nastro degli impianti". (DIRE)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cimone all'asciutto, rinviata l'apertura degli impianti sciistici

ModenaToday è in caricamento