Perquisizione in Comune a Finale Emilia per il cantiere di via Fruttarola, cinque indagati

Indagati i dipendenti comunali, un collaboratore esterno e i titolari delle aziende coinvolte nell'appalto per il rifacimento della strada i cui lavori sono stati sospesi in seguito a problemi burocratici

Quanto accaduto intorno al tormentato cantiere stradale per il rifacimento di via Fruttarola, a Finale Emilia, è diventato oggetto di un'inchiesta della Procura. Oggi infatti, nei comuni di Finale Emilia, Colorno (PR) e Cerea (VR) i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale di Modena unitamente alle stazioni Carabinieri Forestale di Mirandola e di Fiorano Modenese nonché di militari del Gruppo Carabinieri Forestale di Parma hanno dato esecuzione a un decreto di perquisizione e sequestro presso gli Uffici del Comune di Finale Emilia e presso le sedi legali delle due ditte private con cui l’amministrazione comunale aveva intrattenuto rapporti relativamente al rifacimento del tratto stradale in questione.

Cinque sono le persone indagate per il reato di "turbata libertà del procedimento di scelta del contraente" tra cui i rappresentanti legali delle ditte coinvolte, due dipendenti e un professionista esterno incaricato dal Servizio dei Lavori pubblici del Comune di Finale Emilia.

L’indagine, tutt’ora in corso, riguarda ipotesi di incongruenze e profili di irregolarità nella procedura di esecuzione lavori e nell’affidamento degli incarichi connessi alla procedura pubblica d’assegnazione dell’intervento di rifacimento di un tratto stradale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco Sandro Palazzi ha commentato così la notizia: "L’Amministrazione Comunale e la Giunta è totalmente estranea alla vicenda e siamo a completa disposizione e fiduciosi nell’operato dei Carabinieri e della Procura di Modena che sicuramente faranno chiarezza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale e grandine, una furia in piena notte si abbatte sulla provincia

  • Festa de L'Unità, prime anticipazioni sugli spettacoli di Ponte Alto

  • Coronavirus, individuati 56 nuovi casi positivi. Due i decessi

  • Si masturba in piazza, fermato accanto al palco del Radio Bruno Estate

  • Contagio, 5 casi nei comuni di Formigine, Castelnuovo e Modena

  • Contagio, 8 positivi in più. La metà è legata sempre dal focolaio romagnolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento