rotate-mobile
Cronaca

Prodotti cinesi irregolari, oltre 12mila sequestri delle Fiamme Gialle

Blitz della Guardia di Finanza in due negozi gestiti da cittadini cinesi, dove sono stati sequestrati in prevalenza bigiotteria e giocattoli, non conformi alle norme per la tutela de consumatori. In arrivo sanzioni salate per i negozianti

Ancora nel mirino della Guardia di Finanza i “bazaar” gestiti da cittadini cinesi che si sono moltiplicati sul nostro territorio negli ultimi anni, aprendo sempre più interrogativi sulla natura e sulla qualità della merce in vendita. Le Fiamme Gialle dei reparti di Modena e Carpi hanno concentrato questa volta le proprie attenzioni su due esercizi commerciali di Modena e di Bomporto, che sono stati sottoposti a rigidi controlli nella giornata di martedì scorso.

In particolare, i finanzieri modenesi e carpigiani hanno rivolto la loro attenzione ai prodotti che per le caratteristiche peculiari del loro impiego, se non conformi alle disposizioni vigenti, possono arrecare serie conseguenze sotto l’aspetto della salute pubblica, in quanto applicati direttamente sulla cute. É il caso di oggetti di bigiotteria o di giocattoli per bambini, che nei due negozi in questione erano posti in vendita senza rispettare i requisiti minimi imposti dalla normativa nazionale ed europea in materia di sicurezza. 

Al termine delle attività sono stati rinvenuti e sequestrati complessivamente 12.500 prodotti tra cui, articoli di bigiotteria (collane, bracciali, orecchini, anelli, articoli per capelli) e giocattoli (pistole ad acqua, palloni, peluche, giochi didattici e creativi) poiché totalmente privi di tutte le informazioni e delle avvertenze previste dal del Codice del Consumo. Ai negozianti cinesi, segnalati alla Camera di Commercio di Modena, sarà contestata una sanzione amministrativa compresa tra un minimo di 516 ed un massimo di €. 25.823 euro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prodotti cinesi irregolari, oltre 12mila sequestri delle Fiamme Gialle

ModenaToday è in caricamento