Serata nel locale con in tasca un tirapugni elettrico, denunciato

Un 39enne segnalato per il suo atteggiamento aggressivo al Mattatoio Culture Club è stato poi deferito dai militari intervenuti sul posto

Stanotte, verso le ore 2.30 circa, i carabinieri di Carpi sono intervenuti dopo una segnalazione giunta da Mattatoio Culture Club. Nel locale di Piazzale Re Astolfo, infatti, si trovava un avventore molesto, che stava dimostrando un atteggiamento molto aggressivo, facendo temere per l'incolumità pubblica: i militari intervenuti lo hanno fermato e riportato alla calma, scoprendo però un elemento che si è trasformato in una denuncia penale, nonostante non vi fossero stati atti di violenza.

L'uomo, un carpigiano 39enne di professione operaio, aveva con sè nella tasca del giubbotto un tirapugni elettrico perfettamente funzionante: si tratta di un oggetto di libera vendita, ma che no può essere portato pubblicamente. L’arma è quindi stata sequestrata e l’uomo dovrà rispondere del reato di “porto di oggetti atti ad offendere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

Torna su
ModenaToday è in caricamento