Spaccata al bar lungo la Pedemontana, denunciati di due autori

I Carabinieri hanno identificato due cittadini albanesi autori di un furto avvenuto a fine novembre, ai danni del Bar Stazione, già preso di mira in diverse occasioni per la sua posizione strategica

Tra tentativi di furto andati a vuoto e altri concretizzati, sono stati mesi difficili per il Bar Stazione di Fiorano, situato lungo la Pedemontana e quindi particolarmente appetibile per i criminali in cerca di facili vie di fuga. Un colpo era andato a segno anche lo scorso 28 novembre, quando dopo una spaccata i ladri erano riusciti a rubare diverse stecche di sigarette e una slot machine, poi forzata per prendere il denaro e abbandonata in strada. Grazie alle indagini dei Carabinieri ora i ladri hanno un volto e una denuncia pendente.

Grazie alle videocamere private e comunali, infatti, l'Arma è riuscita a identificare due cittadini stranieri autori del furto: si tratta di due albanesi , un 37enne e un minore di appena 16 anni, entrambi clandestini e con precedenti. I due sono stati denunciati a piede libero per furto aggravato in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

Torna su
ModenaToday è in caricamento