rotate-mobile
Cronaca Largo Sant'Eufemia

Sant'Eufemia, coppia di ladri fallisce due colpi in due bar. Arrestati

In manette due italiani, che hanno invano cercato di forzare le porte di ingresso di due locali vicini. Un residente ha allertato la Polizia, che li ha arrestati in via Carteria

Era circa l'una della scorsa notte, quando una coppia di malviventi ha provato a mettere a segno un furto nella centralissima piazza Sant'Eufemia. I due ladri speravano di poter approfittare della massima tranquillità, ma così non è stato, dal momento che un cittadino si è accorto di qualche movimento sospetto.

I due si sono visti scoperti proprio mentre cercavano di forzare la porta del Caffè del Borgo, servendosi di un cacciavite. A quel punto si sono allontanati con passo spedito dalla piazzetta, mentre il residente allertava telefonicamente la Polizia.

Insoddisfatti per il primo fallimento, i due ladri ci hanno riprovato, a pochi metri di distanza, provando ad entrare in un altro bar di via Carteria. Ma anche in questo caso, prima di riuscire a forzare la serratura del negozio, sono stati scoperti e bloccati. Ma questa volta si trattava degli agenti della Volante, che hanno prontamente ammanettato i due e scortati nelle celle della Questura.

Si tratta come sempre di due volti noti del crimine locale, due italiani originari del sud Italia ma già sorpresi a commettere reati sul territorio modenese. M.C., campano di 37 anni e G.R., calabrese di 40 sono così finito a processo per direttissima con l'accusa di tentato furto aggravato e continuato e porto di oggetti atto allo scasso e all'offesa, dal momento che uno dei due aveva con sé un coltello serramanico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Eufemia, coppia di ladri fallisce due colpi in due bar. Arrestati

ModenaToday è in caricamento