rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Carpi / Piazza Dante Alighieri

Tenta di vendere collier al comproro, arrestato per ricettazione

L'episodio ieri a Carpi. Insospettito dal cliente (un 19enne straniero), il negoziante ha allertato i Carabinieri: il monile, di cui il giovane non sapeva spiegare la provenienza, era stato rubato lo scorso 30 agosto

Non capita tutti i giorni di vedere un tunisino di 19 anni presentarsi in un negozio comproro per vendere un collier dal valore di 250 euro. La sorpresa, o meglio il sospetto, sorto in un negoziante di piazza Dante Alighieri a Carpi ha permesso ai Carabinieri di trarre in arresto un giovane pregiudicato.

Presentandosi come un normalissimo cliente, un pregiudicato 19enne nordafricano ieri ha fatto il suo ingresso in negozio provando a piazzare il monile di cui, però, all'arrivo dei Carabinieri allertati dal titolare del comproro, non ha saputo spiegare la provenienza. Come appurato dai successivi accertamenti del caso, il collier in oro giallo è risultato provento di furto: vittima una signora carpigiana che, lo scorso 30 agosto, se lo vide strappato dal collo da una mano ignota che, oggi, forse, è stato possibile individuare. Nelle scorse settimane, un altro episodio con la stessa dinamica e, fortunatamente, con lo stesso epilogo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di vendere collier al comproro, arrestato per ricettazione

ModenaToday è in caricamento