Vodka ad una 14enne, ancora guai per i gestori di un minimarket di Carpi

Intensificati i controlli della Polizia di Stato a Carpi sulla movida, dove la vendita di alcolici ai minori è una realtà purtroppo molto diffusa

Nell’ambito di servizi finalizzati a contrastare il consumo di alcolici tra i minorenni, il Commissariato di Polizia di Carpi ha intensificato i controlli pressi i luoghi di aggregazioni dei giovani. Tale attività ha permesso di deferire all’Autorità Giudiziaria i gestori, padre e figlio, di un negozio etnico, sito nel centro storico della città, che nella serata del 1° giugno scorso avevano venduto una bottiglia di vodka ad una ragazza di appena 14 anni.

Non è la prima volta che i gestori di detto esercizio vengono sorpresi a vendere alcolici a minori di anni 16. L’episodio è stato segnalato al competente ufficio dell’amministrazione comunale al fine di valutare l’opportunità di disporre una sospensione dell’attività.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre nel corso dell’attività di controllo del territorio, personale del Commissariato di Carpi ha denunciato in stato di libertà un 58enne carpigiano sorpreso a sparare con una pistola ad aria compressa dalla finestra di casa verso un’adiacente area verde: gli è stato contestato il reato di getto pericoloso di cose e la pistola è stata sequestrata. 
     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento