menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiama a casa una escort, poi la violenta e la rapina. Arrestato

La giovane è riuscita a fuggire in strada e i vicini hanno avvertito i Carabinieri, che hanno bloccato lo straniero. E' accaduto a Fiorano

Nella tarda serata dell'8 marzo alcuni residenti di un condominio di Fiorano Modenese hanno avvertito chiaramente le urla di una donna provenire da un appartamento e poi la stessa vittima terrorizzata scappare in strada inseguita da un uomo, un condomino gravato da precedenti penali e costretto ai domiciliari per reati di droga. Immediatamente sono stati avvertite le forze dell'ordine e una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Maranello è intervenuta sul posto.

I militari sono riusciti a bloccare lo straniero, un quarantenne nordafricano, e hanno ricostruito quanto accaduto poco prima, portando alla luce una vicenda angosciante. L'uomo aveva infatti contattato la squillo, accordandosi per consumare un rapporto presso la propria abitazione. La 37enne italiana era stata accolta in casa, ma i due non avevano raggiunto un accordo sul compenso.

Il malvivente a quel punto si era fatto aggressivo e aveva scelto la via della forza. Secondo quanto riferito dalla donna - poi accompagnata al Pronto Soccorso, lo straniero l'avrebbe violentata e poi si sarebbe impossessato anche di 130 euro che aveva nella borsetta, prima di riuscire a fuggire dall'appartamento per cercare aiuto in strada.

Lo straniero è stato arrestato con le accuse di rapina e violenza sessuale e oggi l’arresto è stato convalidato: ora il malvivente si trova in carcere in attesa delle decisioni dell'Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni anti-covid, chi può prenotare e come farlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento