rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Economia

Imprese Modena: Pil in picchiata, boom di disoccupati

Il prodotto interno lordo fa segnare un meno 3,8%. Aumentano del 5,3% le persone senza lavoro. Lunedì prossimo manifestazione di protesta da parte di tutte le associazioni di categoria modenesi

“La politica non metta in liquidazione le imprese”. E’ il titolo della manifestazione nazionale Rete Imprese Italia fissata per lunedì 28 gennaio a Roma. I temi della mobilitazione sono caldi e tutti col segno meno: contrazione del Pil pari al -3,8%, crollo dei consumi superiore alla media nazionale, tasso di disoccupazione salito dal 2,9% del 2007 al 5,3% del 2011 e un saldo negativo tra imprese nate e morte per manifattura (-163), costruzioni (-113) e commercio (-306). “È ora di voltare pagina”, dichiarano i presidenti provinciali delle associazioni di categoria Carlo Galassi (Ascom), Massimo Silingardi (Confesercenti), Erio Luigi Munari (Lapam Confartigianato) e Luigi Mai (Cna).

Voltare pagina anche nel sistema burocratico chiedono le imprese: carte, lungaggini, ritardi, sistemi complessi per accedere ai finanziamenti post-sisma. L’economia del paese parte dalle piccole-medie imprese urlano i Presidenti e dunque: “Chiediamo un impegno per una riforma della pubblica amministrazione che non costringa più le aziende italiane ad impiegare 200 ore l'anno per compilare carte, vogliamo la riduzione della pressione fiscale arrivata al 65%, vogliamo rivedere la riforma del lavoro Fornero e i meccanismi di flessibilità in entrata. E vogliamo che si ripensi ad un ente terzo di garanzia per l'accesso al credito delle piccole e medie imprese, sul modello della Cassa Artigiani”.

La giornata di lunedì ha i tutti i presupposti per rimanere nella storia: “Un evento storico che mobiliterà 2,5 milioni di aziende e sarà il segnale che qualcosa è cambiato, concludono i presidenti delle quattro associazioni modenesi Lapam, Cna, Confcommercio e Confesercenti. Rete imprese Italia è nata e non si torna indietro: il nuovo Governo dovrà tenere conto della nostra presenza, delle nostre proposte e della drammatica attualità”.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprese Modena: Pil in picchiata, boom di disoccupati

ModenaToday è in caricamento