rotate-mobile
Economia Area di servizio Secchia Est

Addetti delle pulizie in mobilità, presidio all'Area di servizio Secchia Est

Il prossimo sabato 9 agosto i lavoratori Coopservice che gestiscono l'appalto delle pulizie protesteranno, per la procedura di mobilità e i futuri licenziamenti. I gestori dei locali vogliono re-internalizzare il servizio

Sabato 9 agosto 2014 presidio degli addetti alle pulizie dell'appalto Gustofast dell'Area di Servizio Secchia Est lungo l'Autostrada del Sole. Sono infatti otto le persone che rischiano il posto di lavoro dopo che Coopservice, azienda di servizi che gestisce l'appalto pulizie, ha inviato una procedura di mobilità che indica 8 licenziamenti per la chiusura dell'appalto presso il grill Gustofast-Sarni di Modena Nord. I licenziamenti sono dovuti alla volontà dell'azienda Gustofast di reinternalizzare il servizio e far svolgere le pulizie a personale interno.

La Filcams Cgil di Modena, ricevuta la comunicazione ha prontamente chiesto un incontro a Coopservice per capire meglio la situazione. Coopservice si è impegnata a valutare eventuali ricollocazioni del personale, ma la situazione dei lavoratori si conferma ad altissimo rischio per la scadenza dell'appalto ormai vicina e prevista per la fine della stagione estiva in data 18 settembre 2014.

La sigla sindacale in data odierna ha inviato una richiesta di incontro anche a Gustofast Spa (ex Finifast), azienda abruzzese che continua ad essere gestore dell'area di Servizio. Scopo dell'incontro è chiedere che il personale a rischio licenziamento venga assorbito dalla stessa Gustofast permettendo così la tutela dell'occupazione di quei lavoratori che hanno svolto il servizio con correttezza ed efficienza in tanti anni di lavoro.

Richiesta che appare, a vista della Filcams Cgil, oltre che opportuna anche la più corretta  a fronte del fatto che le pulizie  dell'area di servizio non posso comunque scomparire, ma dovranno continuare ad essere comunque garantite. Per questi motivi, l'organizzazione sindacale chiede alle aziende di valutare la gravità dell'impatto che questi licenziamenti avrebbero sulle 8 famiglie coinvolte, peraltro in una situazione di  forte crisi del paese e di attivare subito un tavolo congiunto che possa permettere di scongiurare lo spettro della disoccupazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addetti delle pulizie in mobilità, presidio all'Area di servizio Secchia Est

ModenaToday è in caricamento