Guida autonoma, tre realtà danno vita a SMA - Smart Mobility Agency

Dalla collaborazione di AD Consulting, Aerautodromo di Modena e Danisi Engineering, nasce SMA - Smart Mobility Agency - agenzia a supporto dell’operatività di MASA per modelli innovativi di Smart City. Le tre aziende operano nel progetto MASA fin dalla sua creazione nel 2017.

Anche quest’anno MASA, Modena Automotive Smart Area, partecipa attivamente al Motor Valley Fest in una giornata digitale interamente dedicata, con tavole rotonde e dimostrazioni sui temi di guida autonoma, mobilità intelligente, infrastrutture digitali e sicurezza informatica.

Durante la sessione “Connettività e Mobilità intelligente” l’ing. Marco Fainello, Direttore Tecnico della Danisi Engineering, annuncia la nascita della Smart Mobility Agency, l’agenzia che si pone come agevolatore operativo di progetti Smart road e Mobility per amministrazioni pubbliche, centri di ricerca ed aziende che intendono realizzare innovativi modelli di Smart City.

La Smart Mobility Agency è il riferimento dove trovare i servizi necessari a chi vuole sviluppare le nuove tecnologie per il miglioramento della mobilità, a cominciare dalla sicurezza e sostenibilità. Convinti che il futuro sia una porta di cui il passato è la chiave, mettiamo a disposizione l’esperienza pluridecennale delle aziende e delle persone che compongono l’agenzia, esperienza che costituisce la garanzia di poter trovare il supporto necessario per costruire il futuro della mobilità avanzata, connessa, sicura e sostenibile, a cominciare da oggi.” Queste le parole di Marco Fainello

Referente Tecnico della SMA – Smart Mobility Agency – e componente del Comitato tecnico scientifico del progetto MASA.

Modena Automotive Smart Area è un progetto sperimentale in partnership pubblico-privata per lo sviluppo di servizi legati alla mobilità intelligente e connessa, e dei veicoli con guida assistita ed automatica, nata dalla partnership tra Comune di Modena, Università di Modena e Reggio Emilia, con il supporto del Ministero dei Trasporti e Infrastrutture e della Regione Emilia Romagna.

La creazione di questo nuovo approccio allo sviluppo dell'innovazione ha l'effetto di promuovere il segmento imprenditoriale e sviluppare iniziative di Open Innovation, costruendo connessioni con le reali esigenze dei costruttori automobilistici, di componenti e con gli utilizzatori finali. Tra gli obiettivi principali c’è infatti un concetto di Pilots & PoC che sfrutti le migliori tecnologie ed aziende per attirare investimenti industriali internazionali del settore automobilistico ed infrastrutturale di mobilità e comunicazioni.

Grazie all’utilizzo di un’area demo come l’autodromo, di un’area urbana strutturata e di servizi dedicati, MASA, con il supporto operativo di SMA, mette a disposizione la possibilità di studiare in sicurezza le effettive situazioni di utilizzo. SMA supporterà anche altre importanti iniziative sperimentali di partnership pubblico-private in Piemonte, dove la tradizione motoristica e aeronautica si fonde con l’innovazione digitale e le ICT, per puntare ad un completo laboratorio di sperimentazione di innovazione urbana.

Su indicazione della Smart Mobility Agency si costituirà un comitato tecnico scientifico che, oltre a selezionare le tecnologie applicabili nell’ambito dei progetti, definirà le collaborazioni Internazionali finalizzandole agli obiettivi di MASA e degli altri progetti in corso di elaborazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

Torna su
ModenaToday è in caricamento