Politica

Arresti CPL Concordia, Bonaccini: "Abbiamo bisogno di certezze"

Il Presidente della Regione, invoca serenità per la magistratura e tempi rapidi per definire le responsabilità, dopo lo scandalo corruzione che sta travolgendo una delle principali coop del territorio

"Abbiamo sempre detto anche con l'inchiesta Aemilia che la cosa importante è lasciar lavorare con grande serenità i magistrati. Anzi, chiedendogli che facciano in fondo il proprio dovere". Così il presidente dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, commenta, dopo aver appreso la notizia dai giornalisti, gli arresti di questa mattina che hanno coinvolto la cooperativa modenese Cpl Concordia.

"Abbiamo bisogno di certezze - scandisce Bonaccini a margine di un convegno sul riordino istituzionale - dunque di sapere dove eventualmente si è annidata la corruzione o le infiltrazioni mafiose. Chiediamo che il problema venga estirpato alla radice dove il problema c'è. Su questo ci auguriamo che si faccia il prima possibile". (DIRE)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti CPL Concordia, Bonaccini: "Abbiamo bisogno di certezze"

ModenaToday è in caricamento