Incendi in Appennino. "Incuria e abbandono dei terreni fra i fattori di rischio"

Dopo l'ennesimo rogo che ha colpito ieri la zona di Fanano, Coldiretti Modena sottolinea come nella prevenzione sia fondamentale la presenza degli agricoltori sul territorio

(foto Protezione Civile Pavullo)

"L’incuria umana e l’abbandono dei terreni unitamente al perdurare della siccità e alte temperature costituiscono un mix pericoloso che favorisce lo sviluppo degli incendi". E’ quanto afferma Coldiretti Modena a fronte del grosso incendio che si è sviluppato ieri a Trentino di Fanano colpendo anche alcune aziende agricole con danni ingenti a colture e strutture e che è solo l’ultimo episodio in ordine di tempo della lunga serie di focolai che si sono verificati in provincia nell’ultimo mese dalla montagna fino alla bassa pianura.

"La presenza degli agricoltori sul territorio, con il lavoro di cura di terreni coltivati e aree boschive, è fondamentale per la prevenzione degli incendi - sottolinea Coldiretti. Le imprese agricole, con attività di manutenzione e gestione, possono comportarsi come e vere proprie sentinelle del territorio per prevenire l’insorgenza di nuovi episodi e segnalare con tempestività l’accensione di nuovi focolai. Occorre cogliere - sottolinea Coldiretti - le opportunità offerte dalla legge di orientamento che invita le pubbliche amministrazioni a stipulare convenzioni con gli agricoltori per lo svolgimento di attività funzionali alla salvaguardia del paesaggio agrario e forestale".

Di fronte alla devastante ondata di incendi Coldiretti ha promosso a livello nazionale l’alleanza tra gli agriturismi a marchio Campagna Amica e Federforeste con l’avvio di una task force per il monitoraggio, prevenzione e valorizzazione dei boschi. "La prima rete nazionale degli agriturismi a tutela dei boschi italiani fondata sull’azione di monitoraggio di “agricoltori ranger” diffusi capillarmente in tutte le aree agricole italiane, sarà impegnata – sottolinea la Coldiretti - nella prevenzione degli incendi con la segnalazione alle autorità responsabili delle emergenze".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro alle porte di Pavullo, muore in auto un ragazzo di 19 anni

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Pesanti tagli per Unicredit, "A rischio una ventina di filiali tra Modena e Reggio"

  • Manovre scorrette alla guida, parte la campagna di controlli della Municipale

  • Carnevale 2020, tutti gli appuntamenti di Modena e provincia

  • Lite e coltellata a scuola fra due studenti. Intervengono i carabinieri

Torna su
ModenaToday è in caricamento