Tutele per gli affitti e rimborsi per i trasporti, Azione Universitaria manifesta davanti alla Regione

I giovani della destra universitaria hanno da giorni richiesto un incontro con l’Assessore all’Istruzione, Solomoni, che però è stato negato. Oggi il presidio in via Aldo Moro

Azione Universitaria, l'associazione universitaria della destra studentesca, si è presentata oggi pomeriggio coi vari rappresentanti delle facoltà emiliane davanti alla sede della Regione, inscenando una protesta composta con striscione e bandiere tricolori. Una manifestazione per portare ai "piani alti" di viale Aldo Moro le istanze degli studenti ed esprimere il sissenso rispetto all'incontro negato con l'assessore Paola Salomoni.

Tra i manifestanti era presente anche la sezione modenese di Azione Universitaria: "Non pretendiamo che la Regione Emilia Romagna accetti le nostre proposte, ma desideriamo essere ascoltati - spiega Alessio Fania, coordinatore dell’associazione universitaria e Senatore Accademico Unimore - Non è pensabile che i rappresentanti di tanti studenti in tutta l'Emilia Romagna vengano esclusi dalla possibilità di discutere con il governo regionale delle proposte rilevanti per la comunità tutta. Coinvolgere anche noi nei tavoli di confronto é sicuramente un arricchimento prospettico che, in questo periodo delicato, è necessario avere. Negarlo ci sembra inopportuno e manifestiamo per questo".

“I nostri giovani hanno chiesto a gran voce tutele per i fuorisede, per gli affitti e per gli abbonamenti del trasporto locale, su ferro e su gomme, Tper in particolare, a fronte della crisi pandemica, che causerà evidenti problemi ai nostri studenti ed ai fuorisede che popolano, a decine di migliaia ogni anno, la nostra regione” commenta Lorenzo Rizzo presidente modenese di Gioventù Nazionale, movimento giovanile di Fratelli d'Italia.

Fratelli d'Italia, tramite il consigliere regionale Michele Barcaiuolo, ha già portato all’attenzione dell'Assemblea numerose istanze a partire dai rimborsi per gli abbonamenti al trasporto pubblico. “Molti studenti hanno già acquistato titoli di viaggio annuali per l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblici – spiega il consigliere – Secondo l’Istat il reddito disponibile di molte famiglie è diminuito e il costo di un abbonamento annuale è una spesa paragonabile a quella di una mensilità di un affitto”.

Azione Universitaria ha infatti portato all’attenzione della Regione l’aspettativa di una diminuzione del 20% degli iscritti negli atenei regionali per l'anno prossimo ed il fatto che diversi studenti fuorisede non torneranno in regione per frequentare le lezioni, vista l'introduzione della dinamica "mista" online e in presenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento