rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica

Trasporti, risoluzione bipartisan Lega-Pd-Fdi-Rete civica: "Valutare soluzioni alternative a via Emilia"

La nuova progettazione sulle connessioni tra Castelfranco Emilia e Modena, evidenziano i consiglieri, “non può prescindere da una revisione globale che tenga conto anche dello sviluppo di una mobilità intermodale parallela e sostenibile”

Valutare la soluzione più adeguata per realizzare alternative alla mobilità sulla via Emilia tra Castelfranco Emilia a Modena. A chiederlo, con una risoluzione (sollecitando il coinvolgimento anche degli enti locali) sono Simone Pelloni (primo firmatario), Fabio Bergamini, Andrea Liverani, e Stefano Bargi della Lega, Luca SabattiniPalma CostiFrancesca MalettiMarcella Zappaterra e Manuela Rontini del PdMichele Barcaiuolo e Marco Lisei di Fdi, oltre a Marco Mastacchi di Rete civica.

I consiglieri chiedono poi che l’opera sia inserita all’interno di programmi di finanziamento statali e comunitari.

La mobilità da Castelfranco Emilia verso Modena, spiegano Pelloni e colleghi, “è notoriamente molto difficoltosa e impone interventi mirati, urgenti e importanti. Attualmente, infatti, non c’è un sistema di mobilità alternativa autenticamente concorrenziale all’utilizzo della via Emilia: in determinate fasce orarie, per raggiungere Modena percorrendo la via Emilia, si impiega anche un’ora (situazione che può diventare particolarmente problematica nel caso di un’emergenza di tipo sanitario)”.

“Già più di dieci anni fa- si legge nell’atto- era stata avviata una riflessione politica sull’individuazione di una via alternativa ma non sostitutiva della via Emilia”. I consiglieri rilevano, infatti, che l’argomento è ora più che mai rilevante. La nuova progettazione, evidenziano i proponenti, “non può prescindere da una revisione globale che tenga conto anche dello sviluppo di una mobilità intermodale parallela e sostenibile”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti, risoluzione bipartisan Lega-Pd-Fdi-Rete civica: "Valutare soluzioni alternative a via Emilia"

ModenaToday è in caricamento