menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forza Nuova, il sindaco contro la manifestazione: "Non concedete la piazza"

“Modena è una città orgogliosamente antifascista e la presenza del leader di Forza Nuova in città non è gradita”. Anche il sindaco prende posizione contro il presidio cui parteciperà anche Roberto Fiore

Dopo sindacati e associazioni, anche la politica si mobilita contro la manifestazione di Forza Nuova, prevista per sabato 16 gennaio in piazza XX Settembre a Modena. Ma ad alzare la voce non solo solo le forze politiche di sinistra, come d'abitudine accade, ma anche l'Amministrazione comunale, con un intervento diretto del sindaco Gian Carlo Muzzarelli.

“Siamo Medaglia d'Oro per la Resistenza – sottolinea Muzzarelli - e la nostra gratitudine, immutata e anzi rafforzata nel tempo, va ai partigiani e alle forze alleate che ci hanno liberato dai nazifascisti che occupavano Modena e il Paese. La Costituzione, nata dalla Resistenza, è così bella e democratica che chiunque ha il diritto di parola, persino chi vorrebbe toglierlo agli altri. Considero una presenza non gradita in città quella del leader di Forza Nuova Roberto Fiore che anche in questi giorni invia messaggi deliranti e carichi di odio e xenofobia".

Muzzarelli conclude con un annuncio: "Il Prefetto e le forze dell'ordine – conclude il sindaco - sapranno come sempre assicurare sicurezza e ordine in città: chiederò che non venga concessa a Forza Nuova né piazza XX settembre, né gli altri luoghi della città carichi di significato per la storia antifascista”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento