Sport

Calcio. Modena FC: le 24 ore più lunghe

Tutto potrebbe sbloccarsi da un momento all'altro; per ora il discorso legato all'iscrizione al prossimo campionato rimane aperto, almeno fino alle 19 di domani...

E' un vero e proprio conto alla rovescia quello che sta tenendo compagnia ai modenesi e a tutti gli interessati alle sorti del Modena Calcio. Tutto è cominciato venerdì scorso, quando Caliendo non è riuscito nei termini a ripianare il bilancio, mettendo una "pezza" a questa mancanza lunedì con il conferimento del Mammut (suo bene personale) nel patrimonio del Modena. Ciò nonostante, il club di viale Monte Kosica è stato "rimandato" dalla Covisoc per non aver pagato una cifra vicina ai 600mila euro di tasse che dovranno essere perentoriamente versate entro le 19 di domani (venerdì 14 luglio) insieme alla presentazione del ricorso contro la bocciatura.

Da questa mattina Antonio Caliendo si trova a Montecarlo e, nei giorni scorsi, ha assicurato di essere in grado di poter evitare i guai peggiori per il Modena, ma il tempo comincia a stringere e le ore che mancano ormai al termine sono solamente 24. Non sono chiare le modalità con cui il Presidente stia cercando di reperire la cifra dovuta, probabilmente tenterà qualche cessione dell'ultimo minuto come la scorsa estate, ma questa ipotesi sembra attualmente piuttosto remota. Da un momento all'altro, comunque, potrebbero arrivare notizie positive, anche se ormai i "momenti" stanno diventando veramente pochissimi. Solo dopo aver sciolto (si spera) questo nodo, si potrà parlare della cessione del club, altro capitolo che farà penare, ancora, tutta la piazza, ormai impaziente di vedere una svolta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio. Modena FC: le 24 ore più lunghe

ModenaToday è in caricamento