rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Sport

Sassuolo Torino, probabili formazioni | Sfida per 'addetti ai lavori'

Domani, sabato 5 novembre alle 15, si sfideranno al Braglia Sassuolo e Torino, due nemiche di giovane data, ma nemiche vere. Pea, sempre più in veste di prestigiatore, tenterà di confondere Ventura

Sarà un big match quello di domani al Braglia: alle 15 si gioca Sassuolo-Torino, una sfida che sta diventando negli anni sempre più sentita. I piemontesi si trovano al comando della classifica e stanno disputando un campionato con il chiaro obiettivo di vincere e ottenere la promozione diretta, cosa che negli ultimi anni non è mai arrivata. Gli emiliani inseguono e sembrano poco disposti a mollare l'osso. Ad arbitrare l'incontro sarà il signor Baracani di Firenze.

QUI SASSUOLO - Il clima è sempre più disteso, a maggior ragione dopo il derby; ma dopo una settimana intensa arriva l'ospite più terribile: il Torino di Ventura. "Giocheranno come hanno sempre fatto finora e non avranno certo problemi contro di noi", queste le parole di Fulvio Pea che nel dirle sorrideva, senza riuscire a trattenere quella sicurezza che ormai lo caratterizza. "In passato hanno sempre vinto loro - ha continuato il Mister di Casalpusterlengo -, ma questo è il presente e sarà diverso. Non pensiamo più al derby, già da mercoledì ci siamo tuffati nel Torino perché l'euforia è un elemento negativo in campo. Non guardo i gol subiti e la classifica: domani si parte da 0-0 e con la testa sempre a posto che detta la cosa migliore da fare alle gambe".

QUI TORINO - Ventura non ha ancora deciso come affrontare il Sassuolo ma una cosa è certa: Pea farà di tutto per non fargli capire nulla della sua squadra. "Sarà importante lo spirito con cui affronteremo il match - ha detto Ventura -: loro hanno la seconda miglior difesa del campionato e sono una squadra molto affiatata. Questo spiega la loro buona posizione in classifica. Noi dovremo affrontarli con pazienza: se riusciremo a sbloccarla potrà diventare piacevole, in caso contrario potrebbe essere più una partita per addetti ai lavori che per il pubblico, ovvero molto tattica. Anche Zeman ha detto che il Sassuolo è una squadra che non ti lascia giocare. Negli ultimi anni il Sassuolo ha sempre fatto buoni campionati, escludendo la parentesi della scorsa stagione; avranno molta fame e voglia di vincere. Hanno diversi giovani affamati e vogliosi di far bene".

PROBABILI FORMAZIONI
SASSUOLO (3-5-2): Pomini; Piccioni, Bianco, Terranova; Laverone, Cofie, Magnanelli, Longhi, Masucci; Sansone, Marchi.

TORINO (4-3-3): Coppola; D'Ambrosio, Glik, Ogbonna, Zavagno; Basha, De Feudis, Vives; Antenucci, Ebagua, Stevanovic.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo Torino, probabili formazioni | Sfida per 'addetti ai lavori'

ModenaToday è in caricamento