Camion rovesciato nel torrente Rossenna, "pericolo per l'ambiente"

Andrea Galli (FI) sottolinea anche i rischi delle batterie del mezzo a mollo- oltre a due pali della Telecom e uno dell'energia elettrica divelti- e chiede alla Giunta regionale impegni per ripristinare l'assetto idrogeologico

Recuperare, nel più breve tempo possibile, il camion finito nel letto del torrente Rossenna a Sassofosco di Prignano, in provincia di Modena, per evitare l'inquinamento dell'acqua. Lo chiede in un'interrogazione alla Giunta un consigliere di Forza Italia circa quanto accaduto al mezzo di una ditta qualche giorno fa.

"Il mezzo era posteggiato in un terreno del Demanio che è stato eroso dalla piena facendolo precipitare nel torrente, affluente del Secchia", spiega l'azzurro. "Dalle segnalazioni emergerebbe che dal mezzo uscirebbe gasolio e un altro potenziale rischio per l'ecosistema potrebbe derivare anche dalle batterie del camion". Il consigliere chiede quindi se siano state effettuate rilevazioni sui livelli di inquinamento e quanto tempo ci vorrà per rimuovere il mezzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'azzurro sottolinea anche i danni derivati dalla piena del fiume - due pali della Telecom e uno dell'energia elettrica divelti- e chiede alla Giunta di ripristinare l'assetto idrogeologico e installare nuovamente le strutture. La Regione, continua il consigliere, dovrebbe anche "relazionare sugli ultimi interventi di manutenzione per la sicurezza idrogeologica della zona adiacente al torrente Rossenna, indicando i costi e quanto ha stanziato per il 2019 per la messa in sicurezza del torrente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

Torna su
ModenaToday è in caricamento