Niente luminarie a San Damaso, le aziende donano alla comunità un defibrillatore

Il Sindaco Muzzarelli ieri mattina ha inaugurato l’installazione di un defibrillatore nel comparto industriale di San Damaso acquistato dalle varie aziende che durante queste feste  hanno preferito fare tale gesto anziché installare le tradizionali luci natalizie

Ieri domenica 15 Dicembre il Sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli, ha inaugurato  l’installazione del defibrillatore  presso il comparto commerciale / industriale di San Damaso che è sprovvisto di tale fondamentale strumento, acquistato colleggialmente dalle aziende del comprensorio.

Il primo cittadino ha espresso gratitudine per il gesto ed ha sottolineato come il legame tra aziende è oggi fondamentale sotto vari aspetti sia di carattere economico che di sicurezza reciproca, perché lo spirito di comunità è aspetto fondamentale per creare  valore anche in termini sociali ed è da coltivare e preservare, ed ha fatto notare che le aziende di San Damaso, dopo essersi unite come “rete aziendale per il controllo  di vicinato” per contrastare i periodici tentativi di furto, hanno espresso la volontà di “SPEGNERE LE LUCI ED ACCENDERE LA VITA” ovvero acquistare un defibrillatore anziché le tradizionali  luminarie natalizie, pensando con tale acquisto di poter fare una cosa utile per tutto il quartiere e si augura che tale bellissimo gesto possa essere replicato nel futuro anche in altri quartieri di Modena.

Tutto è nato dalla conoscenza reciproca tra le aziende del comparto che da circa due anni hanno creato il “centro di vicinato” con lo scopo di aumentare la sicurezza nella zona industriale e commerciale di San Damaso  per prevenire vandalismi e tentati furti. Da tale concetto di sicurezza di è passati alla volontà di ampliare l’idea di sicurezza con l’installazione di un defibrillatore per soccorrere eventuali problematiche da arresto cardiaco che dovessero mai capitare a dipendenti, clienti o fornitori delle aziende del comprensorio.

L’importante gesto che il comparto ha voluto effettuare durante il periodo Natalizio, è stato quello di non installare le luci natalizie, ma di devolvere l’importo prestabilito,  al fine di acquistare un defibrillatore da posizionare all’ingresso della “Galleria San Damaso” in Via Vignolese 1391 a San Damaso di Modena perché  aperto 7 giorni su 7 dalle ore 9,00 alle ore 20,00 (posizionato nell’atrio d’ingresso degli stores Pittarosso calzature + Prenatal).

Tale iniziativa è stata accompagnata dall’associazione “Amici del Cuore” il cui presidente ha sottolineato, l’importanza di tale strumento e l’utilità che ne può portare alla collettività. Ha inoltre sottolineato che  i propri volontari, che già hanno curato i corsi di formazione all’uso del defibrillatore per vari addetti delle aziende del  comparto, saranno a disposizione per effettuare ulteriori corsi per altre persone che volessero conoscere la le nozioni di base per l’uso di tale strumentazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A tale iniziativa hanno aderito oltre 25 aziende del comparto industriale/commerciale  di San Damaso, con particolare rilievo economico espresso dalle realtà della “Galleria San Damaso” (ovvero Prenatal + Pittarosso + Free Birds Cafè + Fifty + Casa Graziella + A.B.C.D. + Smarty).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Pullman nel fosso dopo uno scontro con un furgone, grave incidente a Campogalliano

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Covid. La Regione lancia il test gratuito in farmacia per i genitori degli studenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento