rotate-mobile
Attualità

Iniziano i lavori per le tre “isole ambientali” di Carpi finanziate con 3,6 milioni

Fondi del Pnrr per l'intervento che si concluderà in dicembre. Malvezzi: "Occasione di recupero e rigenerazione"

 Abbattere le barriere architettoniche e ridurre la velocità a 30 km orari: sono gli obiettivi principali dei lavori di riqualificazione e rigenerazione di tre aree del territorio comunale, all'interno dei quartieri Colombo, Messori e Parco Berlinguer, che partiranno la prossima settimana.

Si tratta di lavori finanziati dall'Unione Europea con fondi del PNRR (“Next Generation EU”), per complessivi 3,6 milioni (dei quali 200mila a carico del Comune).

"La loro realizzazione – sottolinea Paolo Malvezzi, assessore ai Lavori Pubblici – rappresenta una prima occasione di recupero e riqualificazione di alcuni spazi all'interno dei quartieri, ai fini di renderli più accessibili e sicuri per l'utenza più debole. Senza arrecare danni all’ambiente, quindi nel rispetto del principio cosiddetto “DNSH”, si creeranno migliori condizioni di sostenibilità, e maggiori opportunità di socializzazione, con percorsi pedonali e ciclabili per raggiungere le aree scolastiche, migliori condizioni di sostenibilità e restituendo alle aree di intervento la reale vocazione che le caratterizza".

Lunedì 11 inizieranno le attività di approntamento dei cantieri in corrispondenza delle vie Leopardi, Falloppia e Longhena: le aree delle lavorazioni saranno segnalate da recinzioni di cantiere e da segnaletica sul posto, anche al fine di creare il minor disagio possibile ai residenti, ai fruitori dei servizi e alle attività. L'orario dei lavori indicativamente sarà dalle 8 alle 18 circa; salvo imprevisti, l'ultimazione dei lavori è stimata entro dicembre 2024. In ogni cantiere saranno fornite informazioni sui tempi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iniziano i lavori per le tre “isole ambientali” di Carpi finanziate con 3,6 milioni

ModenaToday è in caricamento