Formigine, in piazza l'ordinazione sacerdotale di don Filippo Casadio

Il 30enne formiginese porta a compimento il suo percorso con l'ordinazione presbiteriale e sarà co-parroco alla BVA di Modena

Venerdì 28 agosto, in piazza Calcagnini a Formigine (ore 20) il diacono Filippo Casadio sarà ordinato presbitero per l’imposizione delle mani di monsignor Erio Castellucci, arcivescovo-abate di Modena-Nonantola e amministratore apostolico di Carpi. La celebrazione si svolgerà all’aperto, di fronte alla chiesa di San Bartolomeo Apostolo, nel rispetto delle misure anti-Covid.

Sabato 29, giorno successivo all’ordinazione presbiterale, don Casadio celebrerà la sua prima Messa alle 20 a Fiorano sul piazzale San Giovanni Paolo II del Santuario della Beata Vergine del Castello, nell’apertura della Novena in preparazione alla festa della Natività della Beata Vergine Maria.

Filippo Casadio, formiginese classe 1990, lo scorso mese di giugno è stato nominato collaboratore parrocchiale alla Beata Vergine Mediatrice, parrocchia della Madonnina, vice assistente ecclesiastico Agesci per la branca rover e scolte della Zona di Modena e delegato vescovile del Gruppo oratorio don Bosco «Operazione Mato Grosso» (OMG), movimento di volontariato educativo missionario in America Latina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

Torna su
ModenaToday è in caricamento