Un ambulatorio oculistico ai Torrazzi, parte la raccolta fondi dell'Unione Italiana Ciechi

Crowfunding online per avviare l'attività medica all'interno della sede Uici modenese, ristruttirando e adattando i locali

L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti APS Sezione Territoriale di Modena “Mariangela Lugli” è presente con il progetto che riguarda la costruzione di un ambulatorio oculistico, sul sito di crowdfundinga scopo solidale “La rete del dono”. Tutti coloro che vorranno contribuire alla raccolta fondi, potranno farlo con pochi e semplici passaggi andando su internet, attraverso il sito dedicato. Si può donare qualsiasi cifra, comodamente da casa, dal proprio computer.

La raccolta contribuirà alla realizzazione di un ambulatorio oculistico per poter seguire chi si affaccia alla disabilità visiva dal momento della diagnosi della patologia, passando dal riconoscimento sanitario, fino alla sua gestione nella vita quotidiana dell'individuo stesso.

L’ambulatorio verrà costruito presso la sezione, adattando i locali di via Don Lorenzo Milani a Modena e prevede un coto che potrebbe arrivare oltre i 40.000 euro. L’obiettivo specifico del progetto è incrementare la capacità di soddisfare i bisogni sanitari, ed in particolare oculistici della popolazione, con consulenza e cure specialistiche per patologie oculari con tariffe agevolate.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti APS – Sezione Territoriale di Modena “Mariangela Lugli”  è un’associazione iscritta nel Registro Provinciale delle Associazioni di Promozione Sociale. Si occupa di tutelare, assistere e rappresentare, in particolare, i ciechi e gli ipovedenti della Provincia di Modena. La sezione è impegnata nell'offrire ai non vedenti servizi sempre più mirati. I servizi sono rivolti non solo agli associati ma a tutta la cittadinanza e sono i seguenti: Segretariato sociale, Patronato, Servizio di Accompagnamento, Sportello Servizio Assistenza (sostegno e consulenza), Comunicazioni tramite Segreteria Telefonica e Newsletter, Assistenza per fornitura di ausili e sussidi tiflotecnici, Libro Parlato, Riproduzione sussidi 3D, attività prevenzione malattie oculari, attività culturali e ricreative, attività sportive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Pullman nel fosso dopo uno scontro con un furgone, grave incidente a Campogalliano

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Covid, 15 casi a Modena. Oltre la metà da contagio famigliare

  • Covid. La Regione lancia il test gratuito in farmacia per i genitori degli studenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento