Fondovalle Panaro, riapre in anticipo il ponte sullo Scoltenna

Proseguono i lavori, ma la circolazione è ripristinata a senso unico alternato 

Riapre con un giorno di anticipo, oggi venerdi 20 novembre, il ponte dello Scoltenna, lungo la strada provinciale 4 Fondovalle Panaro, al confine tra i territori dei comuni di Pavullo e Sestola, chiuso da mercoledì 18 novembre per consentire un intervento di manutenzione straordinaria sulle spalle di monte, nell’ambito di un cantiere, partito lo scorso 31 agosto di messa in sicurezza della struttura.
Per ora si transita con un senso unico alternato regolato da semaforo, per consentire la maturazione del calcestruzzo impiegato nell'intervento di manutenzione delle spalle, per poi aprire il transito a doppio senso di marcia nel periodo natalizio. I lavori termineranno nel 2021.

Si è trattato del secondo periodo di chiusura, dopo quello di ottobre, programmato sulla base di un confronto con i Comuni interessati e  indispensabile perché occorre demolire e ricostruire le due spalle laterali che sostengono il ponte fuori dall'alveo, mentre le pile in alveo sono state rinforzate e ripristinate con un precedente stralcio di lavori; complessivamente l'investimento sul ponte supera il milione e mezzo di euro.

Sulla viabilità provinciale della montagna, inoltre, proseguono i lavori di ripristino del ponte Leo a Fanano sulla provinciale 324, chiusa al transito  fino al 21 dicembre. 

Gli interventi fanno parte del piano della Provincia per la manutenzione straordinaria di dieci ponti con un investimento complessivo fino al 2023 di oltre sei milioni di euro.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

  • Covid a Modena: scendono rispetto a ieri i nuovi casi. Ancora 11 i decessi

  • Conferma dal Ministero, l'Emilia-Romagna torna in "zona gialla"

  • Prodotti "non essenziali" accessibili ai clienti, multe per due ipermercati

Torna su
ModenaToday è in caricamento