Formigine, si progetta la rotonda tra le vie Sant’Antonio, Stradella e Imperatora

L’opera sarà finanziata dalla Provincia di Modena grazie a una specifica convenzione

Prendono avvio le attività progettuali finalizzate alla realizzazione dell’intersezione rotatoria tra via Sant’Antonio (SP16), via Stradella e via Imperatora. L’opera, attesa da tempo, andrà a migliorare sensibilmente la viabilità di collegamento con la frazione di Colombaro. Non solo: la sua attuazione sarà finanziata attraverso una convenzione concordata con la Provincia di Modena per un totale di 200mila euro (per un costo totale di 340.000 euro), che dovrà essere discussa e votata in Consiglio comunale il prossimo 29 ottobre per la sua definitiva approvazione. 

Se confermata, si procederà alla conclusione degli accordi con le proprietà dei terreni confinanti, al fine di avviare i lavori entro la fine della prossima estate; lavori che sarà proprio il Comune di Formigine a svolgere, sia nella parte progettuale sia nella sua realizzazione. 

“Si tratta di un’opera importante per la sicurezza e per il miglioramento della nostra rete viaria - ha spiegato Armando Pagliani, Assessore ai Lavori pubblici - Raccogliere l’approvazione della Provincia di Modena, con il relativo contributo, ci permette di realizzare un’opera strategica per tutto il territorio. Da quando l’Amministrazione è intervenuta sulle intersezioni rotatorie con manutenzioni e realizzazioni, si è notevolmente ridotta l’incidentalità”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento