rotate-mobile
Domenica, 24 Settembre 2023
Attualità San Faustino / Via L. Nobili

Nuova palestra al Polo Leonardo, prima gli scavi della Soprintendenza

Intervento propedeutico ai lavori di realizzazione dell'edificio che potrà ospitare le attività sportive degli studenti del Selmi e del Corni

Verranno eseguiti da domani, mercoledì 26 luglio, i lavori di realizzazione  di alcuni scavi richiesti dalla Soprintendenza nell'area a nord del polo scolastico, in corrispondenza dell'area della futura palestra. Gli scavi, propedeutici alle future attività di cantiere, avranno una lunghezza di venti metri, e saranno profondi circa 2 metri. I lavori della palestra verranno poi aggiudicati entro il 15 settembre e il cantiere avrà  inizio nel mese di novembre 2023, così come previsto dai finanziamenti Pnrr.

La nuova palestra, sarà realizzata nell’area del polo scolastico Leonardo, grazie ad un finanziamento da parte del ministero dell’Istruzione e del merito, che ha assegnato alla Provincia di Modena due milioni e 500mila euro per la sua costruzione e i lavori partiranno entro il 2023.

Oltre alla nuova palestra, sono in fase di realizzazione la nuova palazzina scolastica di Modena, nell’area del polo scolastico di via Galilei che attualmente ospita gli istituti Selmi e Corni, per un importo complessivo di quasi tre milioni di euro e un intervento di realizzazione di nuovi impianti antincendio e di una vasca di accumulo alla palazzina del Corni, per un importo complessivo di 800mila euro. Le lavorazioni, che sono realizzate da Batea società cooperativa di Concordia e si concluderanno entro il 2024, non interferiranno con le attuali attività didattiche degli istituti Selmi e Corni, poiché si tratta di un edificio autonomo non direttamente adiacente agli altri fabbricati, nell’area posta tra la nuova palazzina e la chiesa confinante.

Oltre al cantiere della nuova scuola, alla palazzina del Corni sono in corso i lavori di realizzazione di un cosiddetto “anello antincendio”, del rifacimento degli impianti speciali antincendio interni e di una vasca di accumulo, quest'ultima a servizio dell'intero polo scolastico.

I lavori si concluderanno entro l’estate senza interferire con le lezioni e saranno realizzati dalla ditta Electra srl di Casalecchio di Reno (Bologna) per un importo complessivo di 800mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova palestra al Polo Leonardo, prima gli scavi della Soprintendenza

ModenaToday è in caricamento