“Seminiamo gentilezza, alleniamoci al rispetto” il progetto per bambini per educare all’approccio gentile

Giochi, attività e laboratori per insegnare ai bambini come approcciarsi in modo gentile e al rispetto degli altri

Sono stati 103 i bambini della scuola primaria “Iqbal Masih” di Medolla a partecipare al progetto ideato e finanziato dal Comune “Seminiamo gentilezza, alleniamoci al rispetto”, con la collaborazione dell’associazione “Le Cicogne Onlus” e della Polisportiva Quarantolese.

Lunedì 21 e martedì 22 settembre, con le scuole chiuse, i partecipanti (dai 6 ai 10 anni) hanno potuto vivere due giornate all'insegna del gioco e dello stare all'aria aperta.

L’iniziativa, a partecipazione gratuita, si è tenuta in occasione della quinta edizione della Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza, ospitata, in totale sicurezza, all'Area di Riequilibrio Ecologico “San Matteo” e al Palamedolla. Giochi e attività concepiti con l'obiettivo di  educare a un approccio gentile con gli altri e con il mondo intorno, allenandosi al rispetto reciproco e nei confronti di tutti gli esseri viventi.

“Un bell’esempio di collaborazione – commenta Alberto Calciolari, sindaco di Medolla – tra Comune e associazioni, che ringrazio per la disponibilità organizzativa. Le conseguenze delle norme anti-Covid in vigore sono tante, come amministrazione continuiamo a fare tutto il possibile per ridurre i disagi dei cittadini, in questo caso particolare delle famiglie”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, si conferma il calo in regione. Ma anche oggi 50 decessi

  • Rallentano contagio e ricoveri in provincia di Modena. 11 decessi

  • Covid. Contagi stabili in regione, ma record di decessi. Modena scende

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

Torna su
ModenaToday è in caricamento